Labbra di Veleno

Vorrei strapparmi la bocca
la stessa che tu paragoni
ad un bocciolo di Rosa

Vorrei mordermi le labbra
tanto da farle sanguinare
perché si avvicinano a labbra
Straniere
cercando le tue

Vorrei non avere più la bocca,
quei due petali vermigli
che non riescono a dirti
quello che sai già.

Vorrei non aver mai
baciato la tua bocca
fiore spinoso
che ha iniettato in me il veleno.

Rachele Massei

2 commenti:

Io! ha detto...

Non so cosa commentare..mi manca la finezza intellettuale degli universitari, ma non temete tra poco arrivo anch'io!
Splendida poesia...
;)
A.

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e